LR n. 11 /1985 “Nuove norme per le provvidenze a favore dei nefropatici” e art.6 della L.R. n. 3 /2022. Aggiornamento degli importi degli assegni mensili.

Pubblicata il 01/12/2023

Con la L.R. 8 maggio 1985, n. 11 (Nuove norme per le provvidenze a favore dei nefropatici), art. 1, la Regione Autonoma della Sardegna concede ai cittadini nefropatici, residenti in Sardegna e sottoposti a trattamento dialitico, sussidi sotto forma di assegno mensile. Con l'art. 6 ( Norme per la parificazione dei diritti dei trapiantati di organo solido e per il supporto all'iscrizione nelle liste d'attesa per il trapianto) della L.R. 9 marzo 2022, n. 3, i sussidi mensili di cui al predetto art. 1 della legge regionale n. 11/1985 sono stati estesi, a decorrere dall'anno 2022, ai trapiantati d'organo solido non renale.
Con l'art. 5, comma 25, della L.R. 21 febbraio 2023, n. 1, successivamente modificato dall'art. 48 della L.R. 23 ottobre 2023, n. 9, gli importi degli assegni mensili per i soggetti beneficiari delle misure previste dall'articolo 1 della legge regionale n. 11/1985, e all'articolo 6 della legge regionale n. 3/2022 “sono incrementati, a decorrere dall'anno 2023, in misura non inferiore al 25 per cento rispetto all'anno 2022, con arrotondamento all'unità di euro superiore”.

La Delibera di Giunta Regionale n. 38/45 del 17/11/2023, in attuazione dell’art. 48 della LR n. 9 del 23 ottobre 2023, definisce la misura aggiornata degli assegni mensili previsti per i soggetti beneficiari di cui all'art. 1 della L.R. n. 11/85 ss.mm.ii “Nuove norme per le provvidenze a favore dei nefropatici” e di cui all'articolo 6 della legge regionale del 9 marzo 2022 n. 3, con riferimento ai trapiantati di organo solido.

Gli enti locali sono autorizzati al riconoscimento degli adeguamenti degli assegni mensili a decorrere dal 1° gennaio 2023 nei limiti delle risorse assegnate.

Allegati

Nome Dimensione
Allegato Delibera 38-45 del 17.11.2023.pdf 49.66 KB


Facebook Twitter
torna all'inizio del contenuto